Escursioni 2006   Home Page
2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019

Monte TagliaFerro (m. 2964) Val Sermenza 01/09/06

All'inizio della val Sesia sulla destra c'è la val Sermenza. Raggiungere Rima (m. 1411) dove si lascia l' auto e nella piazza si trovano le indicazione per il sentiero N° 96 (Rif. Ferioli), dopo circa 30' di cammino si giunge a un bivio, tenere la sinistra, sentiero N° 318 e seguirlo fino in vetta. Occorrono circa 3h 30' per raggiungere la cima e 2h 30' per il ritorno. Il percorso non presenta particolari difficoltà la traccia è sempre evidente e ben segnalata. P.S. La quota di vetta è segnata sulle cartine m.2964 (Kompass e I.G.M.) mentre sul piedistallo della madonnina sulla cima è riportata m.2993 (il gps dava ragione alle cartine).

GPS

Monte Giove (m. 3009) Val Formazza 20/08/06

Raggiunto Valdo, Val Formazza, parcheggiare vicino alla seggiovia e salire con essa a quota
m. 1772, incamminarsi verso il Rif. Margaroli passare sotto il Rif. e attraversare la diga del lago Vannino (m. 2194) percorrere il sentiero che lo costeggia e continuare sino al lago Busin inferiore (m. 2398) da dove, dietro la casa del custode, parte una traccia, prima per prati poi per pietraia, segnata con vernice e ometti che porta in vetta. Occorrono circa 4h 30' per salire e 3h per scendere. Il percorso non presenta difficoltà, attenzione a tornare in tempo per la funivia altrimenti c'è un pezzo in più da fare.

GPS

P.ta Cesare Battisti ( m. 2754 ) Val Anzasca 23/07/06

Giunti a Macugnaga proseguire per Pecetto e parcheggiare in prossimità della seggiovia, con cui si raggiungerà il Belvedere (m. 1932). Da qui seguire le frecce "Rif. Zamboni" (m. 2065) passare davanti al Rifugio e proseguire dritti nell'erba, lasciando il sentiero, si troverà una traccia che risale il pendio, per prati poi per sfasciumi, sino alla cima Cesare Battisti. Dalla funivia, occorrono circa 2h 45' per la salita, 1h 45' per il ritorno. Un pò impegnativo il tratto sugli sfasciumi dove bisogna anche seguire gli ometti che non abbondano e qualche tratto esposto, ma nessuna particolare difficoltà.

GPS

Rotentalhorn / Punta Valrossa (m. 2968 ) Val Formazza 17/07/05

Premesso che l'obbiettivo era un altra cima e per difficoltà oggettive ho ripiegato su P.ta Valrossa, fatta il 17/07/05 (era li vicina). Si arriva in auto fino a Riale (m. 1728), ci si incammina verso il rifugio Maria Luisa (m. 2157) si prosegue sulla destra del rifugio lasciando la strada, s' imbocca la val Rossa che va percorsa tutta, verso la fine della valle, quando possibile, attraversare il torrente e spostarsi sulla sinistra, dove si trova un sentiero segnato da ometti che aggira la cima sulla sinistra e sale sino in vetta. Si scende dallo stesso percorso. Occorrono 3h 30' per la salita e 2h per il rientro. Attenzione alla traccia segnata con gli ometti, non sempre ben visibile e con tratti innevati.

GPS

Lago Obersee (m. 2351) Val Formazza 11/06/06

Raggiunto Valdo, Val Formazza, parcheggiare vicino alla seggiovia (m. 1280 ca). Sulla destra dell'impianto parte una gippabile, che in parte viene usata nella stagione invernale come pista da sci, percorrerla sino a raggiungere il Rif. Margaroli (m.2194) da dove parte un sentiero, indicato da una freccia, che porta al lago Obersee (m.2351). Un pò ripida la parte iniziale, ma nessuna difficoltà sul percorso. Occorrono 3h 30' circa per la salita e 2 h per la discesa. Volendo si può usare la seggiovia riducendo il tragitto di circa 1h. in salita.

GPS

Corno Medale m. 1028 Ferrata Alpini (Lecco) 14/05/06

Da Lecco prendere la strada per la Val Sassina dopo alcune curve, sulla sinistra si trova Via Quarto, percorrerla e continuare verso Rancio Alto, fino a trovare una sbarra, parcheggiare. Proseguire a piedi fino a raggiungere un bivio dove un cartello indica: n. 56 C.no Medale, n. 58 Attacco Ferrata. La discesa si effettua seguendo il ripido e scivoloso sentiero n. 56 che riporta al bivio sopra citato. Attenzione!!! la ferrata richiede adeguata preparazione e attrezzatura, sono indispensabili: imbracatura, casco, set da ferrata e consigliati: guanti e corda. E' una via per escursionisti esperti classificata come difficile. Occorrono 30' per arrivare all' attacco, 2h per percorrerla e 1h per la discesa.

 

Rifugio Città Di Busto m. 2480 (Val Formazza) 15/01/06

Partenza da Riale (m. 1740) Val Formazza, lasciata l'auto, ci si incammina verso il lago di Morasco lo si costeggia sulla destra sino a trovare la strada che sale alla piana di Bettelmatt. Raggiunta la piana sulla sinistra si vede una casetta, superata si si gira a sinistra e si risale il pendio che ci si trova di fronte sin a vedere sulla sinistra il rifugio Città di Busto ( m .2480). Con le Ciaspole occorrono 4 ore circa per la salita e 2,5 ore per il ritorno.

GPS


Iscriviti subito a BannerPromotion.it
2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019
Escursioni 2006   Home Page